Inserrata – B-Roof Grand Hotel Baglioni, Firenze – Mercoledì 20 luglio 2022

Un’azienda a conduzione familiare specializzata in agricoltura biologica che dal 1997 si dedica con passione alla coltivazione delle proprie terre. Immersa nella magnifica natura Toscana, si differenzia per qualità e stile, rispettando e salvaguardando l’ambiente in tutte le sue biodiversità. Caratterizzata da una forte passione artistica, si distingue per la sua creatività, diffondendo valori che vanno ben oltre l’agricoltura. Da alcuni anni, collabora con artisti provenienti da tutto il mondo, organizzando speciali mostre di fotografia, arte e design.

Inizia la propria produzione di vini nel 2005, occupandosi però prevalentemente di altri prodotti agricoli, come Olio Extra Vergine d’Oliva, confetture e miele. Dopo un’attenta selezione e ricerca, Inserrata biologica entra in contatto con David Picci, importante enologo e Vignerons Consultants. Dal 2016, si ha un vero e proprio cambiamento radicale sia nella produzione del vino che nel concept di esso, iniziando anche un’importante collaborazione con l’artista Alexandria Coe per trasformare il packaging in opere d’arte. Il terreno ha una composizione argillosa e con zone sabbiose, arenariche con sedimenti fossili di origine marina, che conferiscono ai vini ottima mineralità. La fertilizzazione dei vigneti avviene con il sovescio, seminato a filari alterni. Essi si sviluppano per circa 4 ettari di vigneto. I Vigneti biologici coltivati a Chardonnay, Sangiovese, Merlot e Pinot Grigio.

Vini in degustazione
Incontro, vino biologico bianco toscano IGT
Incontro, vino biologico rosato toscano IGT
Insieme, vino biologico rosso IGT, puro Merlot 

INSERRATA – Via XXIV Maggio 79 – 56028 La Serra (PI) – www.inserrata.com

Lascia un commento