Weingut Dr. Lippold – Hotel Westin Excelsior, Firenze – Giovedì 23 gennaio 2020

Nuova occasione di assaggiare un prodotto straordinario destinato a cambiare il vostro modo di abbinare vino e cibo… Anche nel 2020 avremo a God Save The Wine Enno Lippold, un personaggio unico, con una personale idea di vino e tradizione ben precisa, che ha contribuito a fare la storia di una delle più grandi case della Mosella. Lippold ha dedicato la sua vita al vino. Dopo decenni di collaborazioni con altre cantine, ha acquistato due piccole parcelle nel celeberrimo vigneto Ürziger Würzgarten. La cosa straordinaria di entrambe è sia la loro esposizione e posizionamento, che l’età delle vigne e le caratteristiche del sottosuolo. Qui domina lo scisto rosso: ovunque si posi lo sguardo si riesce a vedere solamente questa pietra fragile e delicata.

Le viti – la più giovane ha circa 40 anni – spingono le loro radici in profondità, addirittura oltre i 12 metri. Tutto questo dona ai vini una profonda mineralità. Lo stile è quello fruttato tipico della Mosella, con un residuo zuccherino tendenzialmente più basso rispetto ad altri produttori. Un’attività fondata nel 2006, 1,2 ettari coltivati per una produzione annua di 5.000 bottiglie. La denominazione Mosel comprende la regione vinicola nella valle del fiume Mosella e dei suoi affluenti Saar e Ruwer. I ripidi pendii lungo le rive del fiume caratterizzano il paesaggio della più famosa e antica regione vinicola della Germania dove i Celti e i Romani iniziarono a coltivare la vite già 2000 anni fa; tutt’ora è molto diffusa la coltivazione a palo, una sorta di alberello alto, tradizionalmente utilizzata dai Romani sui pendii ripidi. Il vitigno sovrano è il Riesling, che trova qui, nei terreni ricchi di scisto, le condizioni ottimali di crescita. Il clima fresco e il lungo periodo vegetativo donano vini leggeri ma ricchi di aromi straordinari. Caratteristica la combinazione di bassa alcolicità, freschezza invitante e dolcezza naturale del frutto.

L’anno che verrà: raccontaci come sarà il tuo 2020 in vino e quali prospettive ci sono per quello che avremo nei nostri bicchieri in questo anno che sta iniziando.
Le prospettive per il 2020 sono le stesse che c’erano 2mila anni fa quando i Romani piantarono le vigne nella valle della Mosella per portare vino all’imperatore, alla corte e ai cittadini di Treviri che un tempo era la vera capitale del Nord dell’impero romano. Forse non tutti sanno che a Nord delle Alpi, Trier (Treviri) era la città più grande all’epoca imperiale. Ai piedi del seggio di imperatori come Constantinus e Augustus non poteva mancare il nettare di Bacco e non può mancare nel 2020 sulle tavole anche in Italia che finora non ha mai del tutto capito la magia di questa uva del nord.

Nei piatti avremo la possibilità di assaggiare il tocco speciale e la sensibilità di Marco Migliorati per le materie prime con alcuni esempi come Carpaccio di manzo marinato, cipolla all’hibiscus, parmigiano 36 mesi, aceto balsamico invecchiato, Piccione, nocciole del Piemonte IGP e radici di scorzanera e Ravioli di pasta fresca al nero di seppia, fagioli cannellini, cozze ed erba cipollina: quali tuoi vini vedresti bene abbinati su questa cucina così particolare?
La maggior parte dei riesling hanno acidità alta ma piacevole e intrigante, aromaticità potente ma non troppo forte e un alcol che raramente sorpassa il 12%: per questi motivi è sempre stato un vino da grandissimi e azzeccati abbinamenti, spesso anche migliore di tanti rossi. Provate il nostro Empress Josephine (Bonaparte) su piatti aromatici ma delicati e ne sarete sedotti. Ma anche dove c’è il tartufo o spezia il riesling si trova a suo agio dimostrando di saper duettare benissimo con le influenze più disparate. Unica accortezza è che nei piatti dove abbinate il riesling con residuo zuccherino ci sia anche un poco di tocco dolce… una confettura o un poco di aceto balsamico tradizionale…

Vini in degustazione
Riesling Ürziger Würzgarten Spätlese 2015
Sparkling Riesling Brut
Empress Josephine’s Riesling 2015 Qba

Pretzhof Selection è distributore esclusivo per l’Italia dei vini di Enno Lippold – Pretzhof Selection – Tulve 259 – 39049 Val di Vizze – Alto Adige – 0472 762480 – markus@pretzhof.comwww.pretzhof.com

Lascia un commento