Marzocco di Poppiano – Roma e Firenze – Lunedì 20 e Giovedì 23 maggio 2019

Maurizio Mazzantiniresponsabile commerciale dell’azienda, siamo sulla collina di Poppiano, versante verso San Quirico. Il terreno qui è sassoso con molto galestro, simile a zone del Chianti Classico per eleganza ed energia. Le famiglia Chini e Lori coltivano e vinificano i vigneti (acquisiti nel 1975 dalla famiglia dei Conti Guicciardini Corsi Salviati) e dal 2015 escono con il loro marchio e vino imbottigliato in proprio. Sono 32 gli ettari di vigneto soprattutto a sangiovese con molti cloni diversi e la chicca di una vigna di canaiolo con più di sessant’anni. Nelle zone più alte è stato messo a dimora il cabernet sauvignon e dallo scorso anno due impianti di 4 ettari e mezzo con viogner vermentino e altre uve internazionali per vini che vedremo nei prossimi lustri. Al banco troverete un classico Chianti da sangiovese e canaiolo in acciaio poi 12 mesi in cemento, scattante pronto e fresco come da tradizione del territorio. La Riserva Chianti (in presentazione con la 2015) ha invece un 10% di cabernet a completare il sangiovese e sta 18 mesi in botte. Il 70% in botti da 30hl poi barrique, soprattutto il cabernet. La 2015 è da seguire e gustare perché è una delle migliori vendemmie insieme al 2010 in zona. Da provare anche gli igt in piccolissima tiratura ovvero il Pretale da sangiovese cabernet e canaiolo e poi il Leone più internazionale sangiovese cabernet sauvignon e merlot con nota dolce più accentuata.

Siamo tornati da Vinitaly e la carne al fuoco è tanta, cosa dobbiamo lasciarci alle spalle degli ultimi mesi e che cosa dobbiamo rigenerare nel mondo del vino? Quale il tuo vino che più incarna lo spirito “maggese”?
Le indicazioni che vengono dal mondo del vino sono orientate verso una maggiore territorialità dei vini, con una volontà di staccarsi da vini omologati e stereotipati. I nostri vini in cui sono più evidenti gli aromi primaverili sono la nostra Riserva Chianti 2015 e il nostro I.g.t. Toscano Pretale.

Saremo a Roma e Firenze, due culle del commercio e diffusione del vino nel mondo con due serate, con la cucina creativa fusion del Gallery e quella posta ad intersezione tra cucina d’autore e ristorazione pop, sotto il segno della convivialità di Romeo Chef & Baker. Quali vini vedete meglio adatti alla tenzone?
Proponiamo i seguenti abbinamenti: alla cucina Gourmet Contemporanea di Romeo Chef & Baker abbiniamo la nostra Riserva 2016 che con i suoi intensi profumi di frutta rossa e una nota finale balsamica, ben si integra con la varietà dei piatti proposti. Per la Cucina Nikkei del Fusion col suo ampio ventaglio di aromi, abbiniamo un vino con la stessa anima, Vigna del Leone: che alle note di frutta rossa e nera e al profilo balsamico unisce un finale sapido e persistente.

Vini in degustazione:
Chianti DOGG 2017
Chianti DOGG riserva 2016
Chianti DOGG riserva 2015
Pretale Toscana rosso IGT 2015
Vigna del leone Toscana rosso IGT 2015

Azienda Agricola Marzocco di Chini Alberto, via Fezzana n.36/38, Poppiano – Montespertoli (FI) 055 5535259 – fax 055 5059650, mail:  azienda@marzoccopoppiano.itwww.marzoccopoppiano.it