Bruscola – Bagno di Villa Grey, Forte dei Marmi – Domenica 4 agosto 2019

L’azienda Agricola – Agrituristica “Bruscola”, nasce negli anni ‘70 dalla tenacia del “nonno Dante e la nonna Torellina” che abbandonarono l’allora diffusa mezzadria fiorentina per realizzare il sogno di avere una propria terra da curare e coltivare. “Bruscola”, caratterizzata ancora oggi da una conduzione familiare dei loro figli e nipoti, si è specializzata nel tempo in due settori: la produzione di Vino Chianti Classico, Vino in barrique, Vin Santo ed olio Extra-vergine di Oliva e l’attività agrituristica, sviluppata in una parte dell’antica casa colonica. Per immergersi nell’atmosfera tipica del Chianti sono a disposizione degli ospiti degli appartamenti oltre alla possibilità di degustazioni e visite guidate nelle antiche cantine.

I vigneti coprono 3 ettari delle terre intorno alla casa e sono coltivati per la maggior parte a San Giovese, Cabernet e Colorino. Gli ulivi, attualmente 1200 piante, sono concentrati in altri 3 ettari di terreno che si alternano armoniosamente alle vigne. Legato alla storia autoctona anche il nome “Bruscola”, che rimanda al cesto in giunco intrecciato in cui si ponevano le olive che poi dovevano esser frante. Facendo ricchezza dell’esperienza contadina delle generazioni precedenti i prodotti vengono trattati ancora secondo la tradizione e vinificati a conduzione naturale. Il Chianti Classico di casa nasce dalla selezione delle migliori uve SanGiovese, Canaiolo e Colorino, per una produzione di 120 quintali l’anno con vinificazione rimasta al metodo classico ed il vino non subisce nessuna filtrazione o trattamento chimico per un prodotto dai profumi intensi, con sentori di frutta matura e confettura di more. Il gusto è secco e fresco, con una raffinata parte tannica, sapido e persistente.

Parliamo con Sara Mori del rapporto tra Chianti Classico ed Estate, molto più profondo di quanto si pensi…

La tendenza del bere nell’estate 2019, o meglio cosa impareremo o dovremmo imparare di nuovo sul vino quest’estate.
Posso dire quello che abbiamo imparato noi ed è ad andare sempre più in un’ottica di collaborazione. Portiamo il Chianti Classico perché ha la base del Sangiovese legato anche alla nascita della IGA “Tralcio” del Birrificio del Forte; allo stesso modo abbiamo intensificato le nostre collaborazioni sul territorio con gli agriturismi per le degustazioni in azienda e il tour guidato alla mostra permanente di attrezzi agricoli del ‘900.

Abbinamento di luogo o al piatto: il più bel luogo dove vorresti che fosse bevuto un tuo vino in questi mesi e un abbinamento insolito con un piatto che dovremmo provare.
Mi piacerebbe sperimentare alcuni abbinamenti confrontando il nostro Vin Santo Dante con la Birra Santa del Birrificio del Forte! Sarei proprio curiosa di gustare similitudini e differenze con diversi piatti…

Estate, tempo di tormentoni: una canzone che si abbini ad un tuo vino (ne ricaveremo una compilation GSTW su Spotify!).
Mark Knopfler “Gloden heart” , non è un tormentone ma amo quando l’ascolto!

Vini in degustazione:
Chianti Classico DOCG “I Versoio” 2016
Vin Santo DOC “Dante” 2012

Azienda Agricola Agrituristica Bruscola – Via Pisignano 16 – 50026 – San Casciano in Val di Pesa (Fi) – 055 828450 – www.bruscola.it

Lascia un commento