Andrea Formilli Fendi Tenuta le Corgne – Bagno di Villa Grey, Forte dei Marmi – Giovedì 25 giugno 2019

Un amante del mare come Andrea Formilli Fendi non poteva mancare alla nostra lussuosa serata in Versilia! La Tenuta Le Corgne è proprietà della famiglia Fendi dalla fine degli anni Novanta con un nucleo di 35 ettari dove le vigne e le coltivazioni sono circondate da boschi. In questo suggestivo paesaggio a 700 mt di altitudine nel comune di Valfabbrica, la vigna beneficia di uno speciale microclima, dove l’escursione termica esalta le caratteristiche espressive di ogni varietale. Le uve prodotte su questi suoli sassosi e calcarei, ad una quota collinare dove il vento protegge la purezza dei grappoli, danno vini dalla grande intensità aromatica e dall’ottimo equilibrio tra struttura e freschezza. Il bosco e le coltivazioni attorno al vigneto favoriscono la ricchezza della biodiversità e della microflora, contribuendo in modo importante all’originalità dei vini prodotti nella Tenuta.

Per le caratteristiche uniche di questo terroir, Andrea Formilli Fendi nel 2005 ha scelto di piantare vigneti di Pinot Noir e Sauvignon, Merlot e Sangiovese, con un progetto innovativo che dà nuova energia alle tradizioni di questi luoghi. Nella cantina trova spazio una collezione d’arte unica. L’idea di Andrea Formilli Fendi è di far vivere l’anima della Tenuta Le Corgne, arricchendo di emozioni sensoriali l’esperienza di degustazione dei vini per i suoi ospiti. Il progetto nasce dalla collezione privata di opere d’Arte Contemporanea che egli stesso ha selezionato negli anni, e che oggi danno un tocco personale che completa la bellezza del paesaggio e la grazia dei vini che prendono forma in questi luoghi. Le sensazioni aromatiche e tattili che ogni vino suggerisce si specchiano nel contesto unico dove l’arte da ornamento di lusso diventa ispirazione. Pur non avendo una specifica formazione enologica, Andrea Formilli Fendi ha fatto tesoro dei numerosi assaggi dei grandi vini del mondo che negli anni ha collezionato e degustato – vini soprattutto francesi e tedeschi che hanno creato un legame speciale con Pinot Nero e Riesling – costruendo i suoi riferimenti interpretativi.

Ha così raccolto la sfida per diventare “vigneron” partendo con una piccola sperimentazione su meno di un ettaro, per decidere quale futuro avrebbero avuto le terre a Le Corgne, e successivamente investendo in un progetto di viticoltura di grande qualità, rispettosa del territorio e supportata da un’attenta cura enologica. Un progetto che oggi valorizza una storia fatta di dedizione e passione.

La tendenza del vino nell’estate 2019, o meglio cosa impareremo o dovremmo imparare di nuovo sul vino quest’estate.
Ci aspettiamo e in effetti la stiamo già vedendo una grande esplosione del consumo dei vini rosa in generale e quindi una nuova consapevolezza su questa tipologia di vino che per anni non trovava un giusto spazio. Noi ci crediamo molto e anche se i volumi per ora sono bassi, rappresenta un vino che mette d’accordo molti e appassiona sempre di più.

Abbinamento di luogo o al piatto: il più bel luogo dove vorresti che fosse bevuto un tuo vino in questi mesi e un abbinamento insolito con un piatto che dovremmo provare.
Proponiamo una classica Insalata di Polpo o un Pulpo alla Gallega (se siete in Spagna…) con il nostro LeCorgne Rosato 2018, diventerete subito fan del vino rosa anche voi! Come luogo prediletto sicuramente nei nostri Vigneti! Vi ricordiamo che siamo in quota e il fresco non manca nemmeno nelle serate più afose come nella migliore tradizione umbra.

Estate, tempo di tormentoni: una canzone che si abbini ad un tuo vino (ne ricaveremo una compilation GSTW su Spotify!).
Zero degli Imagine Dragons.

Vini in degustazione:
Le Corgne Rosato – Igt Umbria Rosato 2018
Le Corgne Bianco – Igt Umbria Bianco 2018
SVGB – Igt Umbria Sauvignon Blanc 2018

Andrea Formilli Fendi – Tenuta Le Corgne – Vocabolo Corgne – 06029 Valfabbrica (Pg) – 075 909383 – lecorgne@lecorgne.it

Lascia un commento